fbpx

Lavoro o altro?

Clinico, I primi colloqui, Relazioni e coppia, Riletture e restituzione, Teorico

 LAVORO O ALTRO? Trovare l’intransitività tra il ruolo in famiglia e la possibilità di investire nei propri progetti personali. V.V. 37 ANNI Domanda iniziale: arriva in terapia perché sta vivendo una situazione lavorativa pesante. Dal Gennaio 2023 lavora presso il Comune di N.M. dopo aver vinto un bando. Ricevi rimproveri continui e ingiustificati da parte della sua responsabile (“sei improduttiva”, “aspetti solo lo stipendio a fine mese “ecc). Prima di questo lavoro, aveva lavori precari presso altri Comuni della zona.  Dal 2006 al 2017 iscritta a Giurisprudenza intanto faceva lavoretti tipo baby sitter, cameriera. centralinista. Ha sempre fatto molto volontariato: Abio, Associazione nazionale Carabiniere, teatro. Vive con i genitori e le 2 sorelle. La sorella minore di 26 anni (studia lingue orientali) e la maggiore di 41 anni (impiegata).I genitori sono emigrati entrambi dal sud Italia (Calabria). La mamma si è trasferita al nord quando aveva 20 anni mentre il padre quando ne aveva 6. Svolti 2 Colloqui. Domanda intervisione: Vorrei un confronto rispetto ad una ipotetica restituzione nel quarto colloquio. Intervisore: Silvia Nessi.